lunedì 3 ottobre 2011

8 ottobre 2011. Lolita Timofeeva apre le porte del suo studio


8 ottobre 2011 nell’ambito della settima edizione della Giornata del Contemporaneo sull’invito di AMACI, Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani aprirò le porte del mio studio per il pubblico. Venite numerosi!
Nel mio studio potrete vedere un dipinto monumentale (cm.200x300) che fa parte del progetto OPUS ALCHYMICUM , esposto ora in Biennale di Mosca (nel Progetto Speciale “Behind the mirror”) e le  mie ultime sperimentazioni con i materiali nuovi. Durante la giornata realizzeremo con la partecipazione di voi, visitatori un’opera d’arte collettiva e un “libro d’artisti”.
Dalle ore 15.00 alle ore17.00 invito i bambini per un laboratorio-gioco (su prenotazione, massimo 8 bambini).
Dalle ore 19.00 faremo la presentazione del libro “Opus alchymicum” edito da Allemandi Editore e a seguire – l’aperitivo.

Ecco l’indirizzo: LT STUDIO
************
40127 Bologna
Per informazioni:  info@lolitatimofeeva.it 

Come raggiungere via Pezzana 11:
in auto: prendere via del Lavoro ( attenzione! è senso unico), ultima attraversa sulla destra prima del ponte S. Donato sarà via Pezzana.
In autobus: n. 20 (da via Indipendenza) scendere alla fermata Mercato S. Donato, tornare verso il ponte e svoltare a destra,  attraversando via S. Donato e proseguendo in via del Lavoro. La prima via sulla vostra sinistra sarà via Pezzana.
n. 21 (dalla stazione) scendere alla fermata Via Pezzana, proseguire avanti per pochi metri, la prima via sulla vostra destra sarà via Pezzana.

AMACI ha scelto l’8 ottobre 2011 per il grande evento dedicato all’arte contemporanea  e al suo pubblico: la Giornata del Contemporaneo, quest’anno alla sua Settima edizione.
Con l’edizione 2011, AMACI si propone di incrementare il numero degli aderenti e di potenziare l’azione locale dell’Associazione e dei Musei associati, al fine di incentivare lo sviluppo del tessuto culturale territoriale.
Porte aperte gratuitamente in ogni angolo del Paese, per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze. Un programma multiforme che regalerà al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea.

Anche quest’anno, la Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte Contemporanee del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, accanto alle più importanti istituzioni italiane, rinnova il suo sostegno ad AMACI, alla Settima Giornata del Contemporaneo e a tutti i suoi eventi.
Prosegue inoltre con successo il progetto di AMACI che vede protagonista di ogni edizione della Giornata un artista italiano di fama internazionale. Per la Giornata 2011, AMACI ha chiamato in scena Giulio Paolini, che ha concepito l’immagine guida dell’evento.




Nessun commento: